Latteria Vo Grande

Risotto alla Pilota

foto-piccola_risotto-pilota.jpg
Il risotto alla pilota è il piatto per eccellenza della tradizione mantovana, che deve il suo nome agli addetta alla pilatura del riso, chiamati appunto "piloti".
 
Ingredienti (per 4 persone):
350gr. di Riso Vialone Nano
300gr. di Salamella Mantovana
100gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato
80gr. di burro
Sale q.b.
 
Preparazione:
Fate bollire 600ml di acqua in pentola di acciaio; quindi versate il riso, usando un imbuto, in modo tale che formi una piramide con la punta a fuoriuscire dall'acqua. Cuocete il riso per 10-12 min. a fuoco vivace e senza coperchio, agitando di tanto in tanto la pentola per smuovere il riso. Quando il riso avrà assorbito più o meno tutta l'acqua toglietelo dal fuoco e coprite la pentola con un canovaccio; appoggiatevi sopra il coperchio e lasciatelo riposare per 10 min. permettendo così al riso di completare la sua cottura. Nel frattempo fate sciogliere il burro in un tegame, unite la salsiccia che avrete spellato e sgranato con una forchetta e fatela rosolare a fuoco moderato. Passati i 10 min. scoperchiate il riso, sgranatelo e aggiugetevi la salsiccia, metà del Parmigiano Reggiano grattugiato e mescolate. Impiattate e servite il riso alla pilota immediatamente, cospargendolo con il restante Parmigiano Reggiano grattugiato.

Risotto alla Zucca

foto-piccola_risotto-zucca.jpg
Il risotto alla zucca è un piatto della tradizione lombarda, dalle origini modeste perchè l'ortaggio era considerato povero che veniva coltivato e mangiato dai contadini.
 
Ingredienti (per 4 persone):
400gr. di Riso Carnaroli
300gr. di Zucca
100gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato
50gr. di Burro
1 Cipolla
1 lt. di Brodo Vegetale
1/2 bicchiere di Vino bianco
Sale q.b.
 
Preparazione:
Pulite la zucca, privatela dei semi, sbucciatela e riducetela a cubetti. Mettete a rosolare in un tegame piuttosto grande la cipolla finemente tritata con un po' d'olio. Quando la cipolla sarà bene dorata aggiungetevi la zucca; non appena i cubetti si saranno ammorbiditi aggiugete il riso. Lasciatelo cuocere per 10 min. dopodichè aggiugete il vino e mano a mano il brodo caldo, lasciando cuocere il tutto per altri 20 min. Verso la fine della cottura aggiugete il burro e il Parmigiano Reggiano; mescolate bene, lasciate riposare per 2 min. e poi servite in tavola ben caldo.

Agnolini in Brodo

foto-piccola_agnolini.jpg
Gli Agnolini in Brodo rappresentano uno dei piatti più conosciuti della tradizione culinaria mantovana.
 
Ingredienti (per 4 persone):
per la sfoglia:
250gr. di farina
80gr. di Semolino di grano tenero
3 Uova
1 dl di Latte
per il ripieno:
400gr. di Polpa di Manzo
1 Salamella di circa 300gr.
100gr. di Pancetta
100gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato
2 spicchi di Aglio
1 Cipolla
1 bicchiere di Vino bianco secco
100gr. di Burro
1 uovo
0,5 dl di Olio Extravergine di Oliva
1 lt. di Brodo Vegetale
Noce Moscata
Sale e Pepe q.b.
inoltre:
1,5 lt di Brodo di Carne
70gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato
 
Preparazione:
Prima di tutto preparate la sfoglia: setacciate la farina sulla spianatoia, impastatela con le uova, il semolino e il latte e lavorate il composto a lungo fino a ottenere un impasto liscio e sodo. Avvolgetelo quindi in una pellicola per alimenti e fate riposare per 30 min. Mettete a soffriggere una cipolla tritata con l'olio extravergine di oliva e 80 g di burro, in un tegame di coccio che contenga il pezzo di manzo di misura. Legate la polpa di manzo con spago da cucina e steccatela con l'aglio a pezzetti. Quando la cipolla sarà rosolata, eliminatela, mettete la carne nel tegame, salate, pepate e lasciatela cuocere dolcemente per circa 2 ore, aggiungendo il vino poco alla volta e, se necessario, qualche cucchiaio di acqua calda. Tritate insieme la salamella e la pancetta e fatele poi rosolare in una casseruola a parte con il burro rimasto. Scolate nel frattempo lo stracotto di manzo e passatelo due volte al tritacarne assieme alla salamella e alla pancetta. Unite l'uovo, la noce moscata e il Parmigiano Reggiano grattugiato; mescolate bene e fate riposare l'impasto 12 ore.
Tirate la sfoglia molto sottile, poi ritagliatela in quadretti di 6-7 cm di lato, mettete al centro una pallina di composto, piegate diagonalmente il quadratino di pasta, premete bene sugli orli, ripiegateli all'indietro e sovrapponete le estremità premendole. Quindi metteteli ad asciugare su un vassoio infarinato. Portate a bollore il brodo e cuocetevi gli agnolini. Metteteli in una zuppiera, lasciateli riposare per circa 5 minuti a recipiente coperto. Servite con il Parmigiano Reggiano gratugiato a parte.

Tortelli di Zucca

foto-piccola_tortelli.jpg
I Tortelli di Zucca sono uno dei piatti della tradizione mantovana più conosciuti e imitati in Italia. Sono di rigore per la vigilia di Natale.
 
Ingredienti (per 4 persone):
per la pasta:
400gr. di farina
4 Uova
1 pizzico di Sale
per il ripieno:
600gr. di Zucca
100gr. di Amaretti
100gr. di Mostarda mantovana (meglio di pere)
100gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato
Noce Moscata q.b.
Sale e Pepe q.b.
per il condimento:
200gr. di Burro
Parmigiano Reggiano grattugiato

 
Preparazione:
La prima cosa da fare per preparare i tortelli di zucca è pulire la zucca: lavatela, asciugatela per bene, tagliatela a fette, ripulitela dei filamenti e dei semi interni e quindi sbucciatela. A questo punto avvolgete le fette di zucca nella carta stagnola e cuocetele al forno per circa 1 ora a 180° (verificatene la cottura con uno stecchino o con una forchetta). Quando la zucca sarà tenera, estraetela dal forno e lasciatela raffreddare, poi passatela al passaverdure o frullatela nel mixer. Poi tritate la mostarda finemente. Mescolate il tutto fino a che gli ingredienti si siano amalgamati per bene e lasciate riposare il ripieno per almeno 1 ora, in modo che i profumi si mischino. Nel frattempo preparate la pasta con farina, uova e un pizzico di sale. Stendete una sfoglia sottile e dividetela in due parti uguali. Su una parte della sfoglia disponete delle palline di ripieno distanti circa 5 cm l'una dall'altra e con l'altra parte coprite il tutto chiudendo per bene i bordi con le mani dopo averli leggermente inumiditi con un pennellino intinto nell'acqua. Ritagliate quindi i tortelli in quadrati che abbiano il lato di 4 cm e fateli riposare su una superficie infarinata fino al momento della cottura girandoli ogni tanto per far si che non si attacchino. Mettete a bollire quindi una pentola d'acqua salata e quando l'acqua bollirà versate i tortelli che lascerete cuocere fino a cottura avvenuta, girandoli ogni tanto delicatamente;  scolateli, infine, con il mestolo forato. Disponete quindi i tortelli in una zuppiera o in un piatto da portata e conditeli a strati con il burro ed il Parmigiano Reggiano. Serviteli caldi.

AGLIO OLIO E PEPERONCINO - Dalla nostra Blogger internazionale

KICHLOVE aglio-olio.jpg

Aglio, olio e peperoncino

Qual è la pasta più veloce da fare? quella che si fa quando non si ha più niente in frigorifero? La pasta che mette tutti d’accordo perché è impossibile che non piaccia?

Gli spaghettoni “aglio, olio e peperoncino”! MA CERTO!

Classica ricetta della cucina italiana, mi permetto però di suggerirvi di completare il piatto con un ottimo Parmigiano Reggiano stagionato 27 mesi (io uso quello della Latteria V0 Grande).

Ingredienti per 4 persone:

250 gr di spaghettoni

4 peperoncini freschi

2 denti d’aglio fresco

50 gr di Parmigiano Reggiano stag.27 mesi

Mettere l’acqua a bollire. Nel frattempo tritare i peperoncini e farli soffriggere in olio di oliva e.v. insieme agli spicchi d’aglio pelati e leggermente schiacciati. Quando l’aglio sarà leggermente dorato toglierlo da fuoco.

Nel frattempo cuocere la pasta secondo i tempi di cottura indicati nella confezione. Scolatela però un minuto prima. Far saltare la pasta per un minuto nella padella con l’olio, l’aglio e il peperoncino.

Impiattare e cospargere abbondantemente con Parmigiano Reggiano.

http://kitchlove.wordpress.com/2013/11/18/aglio-olio-e-peperoncino-gli-italiani-ripassano-e-os-portugueses-aprendem/

 

05/08/2017 PER VOI SIAMO APERTI IL 14 AGOSTO!!

Lunedì 14 agosto sia aperti per voi coi seguenti orari  8:30-12.00 /...

22/06/2017 VINCI TANTI UTILI PREMI IN CUCINA CON IL RE!

È attivo presso il nostro punto vendita il concorso a premi "In cucina...

06/12/2016 I NUOVI ORARI PER LE FESTE NATALIZIE

ORARIO DI DICEMBRE DA LUNEDI’ A SABATO 8.30-12.00 15.00-19.00 8...

29/11/2016 SERATA SPECIALE CON L'ONAF DI TRENTO E IL NOSTRO PARMIGIANO DI 10 ANNI

Il 29 novembre si è svolto l’incontro conviviale con l'Onaf di Trento e...
 

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti anche con finalità’ commerciali. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai l’utilizzo dei cookie.
Le impostazioni dei cookie possono essere modificate in qualsiasi momento utilizzando il link Privacy presente nel sito, dal quale è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

Accetto